Martedì dalle 19.00 alle 21.00

Il corso

Martedì dalle 19.00 alle 21.00
Sede di Monza

Costo: 
€ 510 soluzione unica
€ 570 pagamento rateale
(iscrizione € 150 | 3 dic € 140 | 7 gen € 140 | 4 feb € 140)

a partire da 510 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

Il teatro è un segreto. Tutto quello che si può dire non sono che racconti di esperienze, confidenze del passato. Le teorie non si possono formulare che dopo l’azione e allora non hanno più interesse.
(Louis Jouvet)

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano accostarsi alla pratica del teatro. Nel corso dell’anno verranno forniti alcuni elementi della grammatica di base del linguaggio teatrale e le regole del gioco grazie alle quali gli allievi potranno prendere confidenza con il loro potenziale creativo.

Muovere i primi passi sulla scena significa avvicinarsi a una percezione specifica della propria presenza. Il teatro è il luogo dove è possibile sperimentare la relazione con sè stessi e con l’altro in modo organico e rivolto a obiettivi precisi. Cercheremo di rispondere alle domande principali dello stare in scena: dove sono, cosa sto facendo, cosa sto dicendo, cosa voglio, perché sono qui. Gli allievi si alleneranno alla pratica dell’osservare e dell’essere osservati e avranno la possibilità di far sentire la propria voce e di ascoltare il racconto dell’Altro in modo attivo costruendo una relazione fatta di necessità.

Nella prima parte dell’anno saranno proposti esercizi volti ad ampliare la conoscenza delle proprie possibilità espressive. Verranno fornite conoscenze di base in merito alla respirazione, alla voce, alla dizione. Scopriremo la differenza tra gesto e azione. Attraverso l’improvvisazione guidata attorno a un tema o a piccole sequenze analizzeremo il concetto di evento.

Nella seconda parte dell’anno vedremo come quegli stessi esercizi si rendono utili al fine dell’approccio a un testo o a scene prese da testi differenti, strutturando il lavoro per presentare una messa in scena finale.

I docenti

Alessia Vicardi

Diploma di recitazione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano - premio Sperani e medaglia d'argento. ( 1993- 1995).
Master triennale di perfezionamento dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Mosca ( R.A.T.I) conseguito presso la Scuola dopo il Teatro diretta in Italia da Jurij Alschitz. (febbraio 2000- novembre 2002; Milano- Mosca- Bari).
1995 - vincitrice del concorso per borsa di studio Lina Volonghi presieduto da Annabella Cerliani presso il Teatro Piccolo Eliseo di Roma
- vincitrice come migliore attrice della II Rassegna Nazionale delle Scuole di Teatro di Città di Castello, presieduta da Valeria Ciangottini.
2009 - vincitrice della XV ed. del Premio Girulà della critica campana come miglior attrice non protagonista 
2011 - vincitrice della VI ed. della Borsa Lavoro “Alfonso Marietti” dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano in qualità di regista dello spettacolo Khub Nist o l’identità, di Deniz Azhar Azari e Alessia Vicardi