Breve febbraio/giugno - Maurizio Brandalese

Il corso

Mercoledì dalle 20.00 alle 23.00

Periodo: da febbraio a giugno

Sede di Monza

Costo: 
€ 450 soluzione unica
€ 510 in due tranche
(iscrizione € 255 + 6 apr € 255)

Inizio corso: 
Mercoledì 24 febbraio 2021

Weekend intensivo:
19 e 20 giugno dalle 14.30 alle 20.30

a partire da 450 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

LA COMMEDIA DELL'ARTE

La commedia dell’arte nasce intorno alla metà del cinquecento e ha reso celebre il teatro italiano in tutto il mondo. Per più di trecento anni, questo nuovo genere teatrale, ha “colonizzato” Francia, Spagna e tutto il resto d’europa. Proprio grazie ai comici dell’arte, nasce il teatro professionale e quindi la professione dell’attore. 

Con questo laboratorio intendo riscoprire i fondamenti della Commedia dell’arte o arte all’improvviso: La straordinaria virtù degli attori all’improvviso, l’abilità della recitazione a canovaccio e il complesso lavoro dell’attore con la maschera. Lezione dopo lezione, ci addentreremo nelle storie che contraddistinguono le compagnie di commedia, composte da un ristretto numero di attori che venivano ricevuti nelle corti e divennero mitici per i loro stessi contemporanei. Nessun altro tipo di teatro è fondato sulla sola abilità dell’attore in scena, un mito altrettanto persistente quanto quello della commedia dell’arte, che non solo vive, ma continua a influenzare dopo secoli. 

Nel mondo della commedia all’improvviso i personaggi incarnano i vizi, le virtù, i difetti e i sentimenti fondamentali dell’essere umano. Si vien quindi a creare, ciò che più comunemente chiamiamo i tipi fissi, gli archetipi che rendono questi personaggi sempre attuali: padroni avidi di potere, innamorati in cerca dell’amore vero e sincero, servi affamati, sapienti di ogni sapere, conquistadores più o meno coraggiosi e esperti nelle arti magiche. Allo stesso tempo questi personaggi creano situazioni universali, più che mai vive al giorno d’oggi: amore, odio, potere, denaro, tradimenti, inganni e confessioni. Il lavoro sulla Commedia dell’Arte rappresenta un passaggio obbligato per la propria formazione teatrale, perché in esso si trovano tutti i fondamentali dello stare in scena. 

In breve il programma prevede: 
– Training fisico (specifico alla Commedia dell’Arte) 
– Studio e pratica delle tecniche espressive della Maschera
 – Attitudini dei tipi della Commedia (studio dei tipi fissi o caratteri)
 – Improvvisazione (libera e strutturata) 


I docenti

Maurizio Brandalese

Attore e educatore e formatore. Completa la sua formazione teatrale alla scuola Euralia e Teatri Possibili. Si specializza nella commedia dell’arte, nelle caratteristiche dei suoi personaggi e nell'uso delle maschere. Studia presso la scuola di formazione in psicodramma di Psicodramma classico di Giovanni Boria a Milano e si specializza in interventi di formazione con Metodi Attivi. Dall'ottobre 2015 è direttore presso l’associazione Dedalus di Magenta di cui è socio-fondatore: si occupa di gestire l’organizzazione dei corsi della scuola di teatro e di tutti gli eventi programmati in collaborazione con il Comune di Magenta e dintorni e altre associazioni del territorio. È insegnante dei corsi di teatro e direttore delle produzioni teatrali allestite dall'associazione.