Breve - Corrado Accordino

Il corso

Domenica dalle 20.00 alle 23.00
Periodo: ottobre - febbraio
Sede di Monza

Costo: 
€ 450 soluzione unica
€ 510 in due tranche (€ 255 + 3 dic € 255)

Corso al completo

****

Weekend intensivo:
2-3 febbraio 2019

Saggio finale:
Mercoledì 6 febbraio 2019

a partire da 450 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

Drammaturgia contemporanea

Saranno quattro mesi di esplorazione attorale, invenzione, relazione e soprattutto creatività. Partiremo da testi di drammaturgia contemporanea di cui farò la selezione una volta formato il gruppo di lavoro. Impareremo a lavorare sui due punti di contatto del teatro, lavoreremo sulla comprensione del testo e sull'uso dello spazio. Tenendo sempre presente che il teatro vive di razionalità e irrazionalità, di luoghi certi e luoghi oscuri. Le parole che useremo saranno un viatico per trovare la nostra voce attorale, che si esprimerà a parole, con il corpo, con il silenzio e con il divertimento e la gioia che nascono dalla creazione.

I docenti

Corrado Accordino

Nato a Monza, comincia a lavorare in ambito teatrale nel 1989. Si diploma all'Accademia dei Filodrammatici di Milano e nel 1998 diventa direttore artistico della compagnia La Danza Immobile. Come regista e drammaturgo, Accordino ha spesso rivolto la sua sensibilità artistica alla rielaborazione drammaturgica di testi classici e contemporanei, ma anche a drammaturgie originali che indagano temi sensibili della nostra società. Tra gli autori di riferimento vi sono Fëdor Dostoevskij, Albert Camus, Amélie Nothomb, Ernest Hemingway, Raymond Carver, Gabriel García Márquez. Nel 2005 il Comune di Monza affida a Corrado Accordino e alla compagnia La Danza Immobile la gestione e la direzione artistica di un nuovo polo teatrale nato all'interno del rinnovato Urban Center, che prende il nome di Teatro Binario 7 in ragione della sua prossimità alla stazione ferroviaria. La stagione di prosa è firmata in collaborazione con Elio De Capitani. All'interno del Binario 7, nel 2008 fonda con l'attore Alfredo Colina La Scuola Delle Arti, una scuola di formazione per attori che, grazie al forte legame con il teatro, nel corso degli anni diventa per tutti la Scuola di teatro del Binario 7. Fra il 2008 e il 2012 è stato co-direttore artistico del Teatro dei Filodrammatici di Milano. Dal 2013 è co-direttore artistico del Teatro Libero insieme a Corrado d'Elia, e dal 2016 insieme a Manuel Renga. Ha pubblicato due libri: una raccolta di racconti intitolata Cuore barbaro (ed. Mobydick, 1997) e il romanzo Il cattivo bambino (ed. Mobydick, 2000).