Segno disegno - con M. Franco

Il corso

Giovedì dalle 20.00 alle 23.00
*esclusi 16/3, 6/4

Periodo: da febbraio a maggio

Sede di Monza

Inizio corso: 23 febbraio 2023

Costo: 385 €

rateale tramite RID
4 rate: iscrizione, marzo, aprile, maggio

Sconto del 10% per chi effettua il pagamento in soluzione unica

COMPILA IL MODULO DI PRE-ISCRIZIONE

contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

“In principio fu il dito e uno stecco bruciacchiato…
poi venne la matita e il mondo fu ridisegnato”.

Segno di segno
è un percorso formativo che ha la finalità di insegnare le regole e i principi dell’arte del disegno. Con un semplice e pratico strumento come la matita e altri suoi similari impareremo a esplorare, conoscere e familiarizzare con tutte le potenzialità espressive.


Una matita è alla portata di chiunque e se impariamo ad usarla correttamente, ci permetterà di utilizzarla come linguaggio artistico: “Il disegno è il padre di tutte le arti figurative”. Con una matita potremo conoscere e scoprire che cos’è l’espressività artistica; incontreremo la nostra creatività ed impareremo a frequentarla. Disegnare è un’esperienza appagante che cambia il nostro modo di vedere e percepire il mondo che ci circonda.

Con un paio di matite apriremo quello scrigno magico che ognuno di noi custodisce inconsapevolmente e che racchiude gioielli come la nostra fantasia, l’immaginazione, la creatività. È un’esperienza efficace, semplice, pratica.

Non promettiamo che a fine corso disegnerete come un Raffaello, però saprete certamente esprimervi e se lo vorrete, potrete produrre per diletto e per piacere i vostri elaborati.


DIDATTICA

1) In principio fu il dito, poi uno stecco bruciacchiato: presentazione dei vari strumenti da disegno

2) La Matita, questa sconosciuta: Tutto quello che potete fare e non avete mai osato con la matita. Esercizi per fare amicizia con le matite

3) Quella gelida manina ovvero come liberarci della mano “morta”: breve escursione tecnica sull’uso e la corretta postura della mano, delle dita e del braccio.

4) Dacci dentro: conoscere i propri limiti e i tuoi segni (disegno libero)

5) Il disegno: che senso ha? Storie di disegni e disegnatori

6) Roma non fu costruita in un solo giorno: come si costruisce un disegno e gli elementi che lo compongono

7) Tecniche di rappresentazione

8) Ti presento i cugini della matita: una numerosa e allegra famiglia

9) Altri modi di disegnare ovvero altri linguaggi del disegno

10) Alla ricerca del nostro artista scomparso


MATERIALI RICHIESTI

1) tavoletta di compensato liscia 50 x 40 cm, spessore 5 mm

2) cartelletta portadisegni (per contenere la tavoletta di compensato)

3) puntine da disegno

4) gomma per cancellare

5) temperamatite

6) carta extra strong A3 da 100 gr

7) matite H2, H, HB, B, B2, B4

I docenti

Michele Franco
Diplomato in scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, lavora dal 1984 come scenografo, interior designer, art maker, art director, visual e set designer per aziende della comunicazione e dello spettacolo. Tiene corsi presso scuole e università. Nel 2003 ha fondato la società di comunicazione Imagina.