L' attore e il corpo comico

Il corso

Sabato 6 marzo dalle 14.00 alle 20.00 e
Domenica 7 marzo  
dalle 10.00 alle 17.00 (un'ora di pausa pranzo)

Sede di Monza

Costo: 
per esterni € 150
sconti per gli allievi


a partire da 150 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

Oggi più che mai l’attore comico deve ascoltare e indagare il proprio corpo, scoprire e riscoprire atteggiamenti funzionali per dare vita ad un personaggio. La comicità esce con le parole fermandosi ad un livello verbale, ma se viene supportata da un’ atteggiamento, da un’intenzione si eleva di livello. L’attore e’ comico quando lo senti e lo vedi in sintonia con il proprio corpo, un clown e’ comico quando gioca e padroneggia con il proprio corpo, il “contenitore” unico dell’attore e’ il suo corpo, se questo esprime comicità diventa il centro di tutto. I progenitori della comicità hanno fatto grande il Cinema Muto, il corpo era protagonista della scena in tutte le sue espressioni. Come obbiettivo il lavoro verte a portare a conoscenza le proprie capacità fisiche naturali di ogni individuo, conoscerle e poterle utilizzare ai fini di un percorso di costruzione di un personaggio. Il corso è aperto a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla disciplina per scoprire il proprio potenziale espressivo e per sviluppare le proprie capacità creative e relazionali. Trovando leggerezza, ilarità, ironia e ponendo in primo piano il proprio( se’).

Le fasi di lavoro:
- conoscenza e controllo delle possibilità del corpo e del suo utilizzo espressivo
- training fisico: allenamento funzionale
– analisi e scomposizione del movimento
– esercizi di conoscenza e controllo di tono, equilibrio, ritmo e respirazione
– esercizi di mobilizzazione e tonicità muscolare
- acquisizione di elementi base della tecnica mimica (metodo Etienne Decroux) finalizzata alla pantomima, esplorazione e improvvisazione teatrale, carattere del personaggio e comicità del gesto.
- Il clown
– distorsione delle azioni, dell’agire, dell’oggetto
- stare in scena
- uso spazio scenico
- costruzioni di gags,cadute, entrate e messa in scena di numeri clowneschi
- Il clown bianco e l’Augusto, differenze di strategia e pensiero.

I docenti

Alessandro Larocca

Attore, mimo e clown.
Diplomato presso la Scuola di Teatro Quelli di Grock nel 1983.
Socio della compagnia teatrale Quelli di Grock
Fondatore della compagnia IFRATELLICAPRONI nel 2010 con Andrea Ruberti.