Luca Spadaro

Nato a Lugano nel 1970, a partire dal 1987 studia recitazione tra Lugano e Milano. Nello stesso periodo comincia ad impratichirsi dei mestieri del teatro (attrezzista, tecnico luci, tecnico audio) e a studiare da autodidatta i testi dei maestri del teatro.

Nel 1992 debutta come regista teatrale, nel 1996 si trasferisce in Argentina. In quell'anno scrive il suo primo testo teatrale. Nel 1997 comincia a collaborare con la televisione svizzera. La sua carriera di pedagogo comincia nel 2003 e ben presto diventa l'elemento centrale della sua produzione. Ha collaborato e collabora con molte scuole di teatro in Italia e Svizzera, tiene corsi di recitazione nelle scuole elementari del Canton Ticino, ha collaborato con Fondazione Diamante e ONC. Attualmente collabora con l'Accademia di teatro Dimitri (Verscio) e con il Dalle Molle Institute for Artificial Intelligence.

Studia recitazione con Coco Leonardi (Milano, teatro Metamorphosis), Teatro la Maschera (Lugano), Teatro delle Radici (Lugano). Durante la sua formazione lavora come datore luci, attrezzista, assistente di palco per diverse produzioni ticinesi.
Oltre agli spettacoli della compagnia è autore della riduzione teatrale del romanzo “Trainspotting” messa in scena da Teatri Possibili a Milano nel 2004, acting coach nello spettacolo “Bar Blues” di Federica Bognetti (Milano, Lugano 2011) e consulente in diverse altre produzioni.

È stato direttore di Teatri Possibili Lugano, insegnante e direttore didattico del MAT di Lugano, ha insegnato recitazione in scuole elementari e medie, presso istituti di sostegno per persone disabili e all'Ospedale Neuropsichiatrico Cantonale.

Insegna recitazione per la compagnia Teatro d’Emergenza, presso la Scuola di teatro Binario 7 di Monza e il MTS Milano. Collabora con Accademia di Teatro Dimitri (Verscio, Svizzera).

CURRICULUM ARTISTICO

2018, "Animali notturni", di Juan Mayorga, regia di Luca Spadaro, con Marco S. Bellocchio, Matteo Ippolito, Vanessa Korn, Margherita Saltamacchia è in scena al Teatro Foce, Lugano; Teatro Sociale, Bellinzona; Teatro Binario 7, Monza

2017, "Cattiverie", scritto e diretto da Luca Spadaro, con Sebastiano Bottari, Matteo Ippolito, Valentina Londino, Silvia Pietta, Massimiliano Zampetti è in scena al Teatro Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno; Teatro Libero, Milano (all’interno di Milano Off Festival)

2016, "Finale di partita", di Samuel Beckett, regia di Luca Spadaro, con Antonio Ballerio, Massimiliano Zampetti, Simon Waldvogel, Elena Strada è in scena al Teatro Foce, Lugano; Teatro Sociale, Bellinzona

2015, "La casa di Bernarda Alba", di Federico Garcia Lorca, regia di Luca Spadaro, in coproduzione con Luganoinscena, con Maria Pilar Perez Aspa, Igor Horvat, Simon Waldvogel, Massimiliano Zampetti, Silvia Pietta è in scena al Teatro Foce Lugano
"Solitudini", performance di danza ideata da Giuseppe Asaro, regia di Luca Spadaro, LAC, Lugano

2014, "Il silenzio è obbligatorio", di Massimiliano Zampetti (testo vincitore della Borsa di scrittura teatrale organizzata da DECS, Pro Helvetia e RSI, Rete2), regia di Luca Spadaro, con Antonio Ballerio, Mirko D’Urso, Silvia Pietta, Anahì Traversi, Massimiliano Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno
"Werther", testo e regia di Luca Spadaro, tratto da “I dolori del giovane Werther” di J. W. Goethe, con Giuseppe Asaro, Lidia Castella, Simon Waldvogel è in scena al Teatro Foce, Lugano.

2013, "La notte del lupo cattivo", regia di Luca Spadaro, ispirato all’opera di E. Albee, con Sebastiano Bottari, Viviana Lombardo, Silvia Pietta, Massimiliano Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno

2012, "Il custode", regia di Luca Spadaro, con Mirko D’Urso, Silvia Pietta, Massimiliano Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno
"Prima di notte", lettura scenica da una commedia di Alberto Nessi, regia Luca Spadaro, con Antonio Ballerio, Mirko D’Urso, Vito Gravante, Silvia Pietta, Massimiliano Zampetti, Musiche di Zeno Gabaglio. Apertura del festival ChiassoLetteraria, LongLakeFestival, Lugano

2011, "Ulisse, nascita di un eroe", regia e drammaturgia di Luca Spadaro, con Silvia Pietta, Alessandro Prioletti, Martina Rossi, Simon Waldvogel, Massimiliano Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno; Teatro Centro Sociale, Mendrisio.
"Quartett", di Heiner Muller, regia di Luca Spadaro e Massimiliano Zampetti, con Federica Bognetti e Andrea Tibaldi è in scena allo Studio Foce, Lugano.

2010, "La incredibile storia", regia e drammaturgia di Luca Spadaro, con Ludivine Bréard, Marcella Favilla, Silvia Pietta, Alessandro Prioletti, Martina Rossi, Simon Waldvogel, Massimiliano Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno; Teatro Centro Sociale, Mendrisio; Teatro San Giovanni Bosco, Minusio
"Claun", scritto e diretto dagli attori della compagnia è in scena allo Studio Foce, Lugano; Parco Ciani, Lugano.

2009, "Ritratti in blu", regia di Luca Spadaro e Massimiliano Zampetti, con Francesca Esposito, Silvia Pietta, Alessandro Prioletti, Martina Rossi e Valentina Sala è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Chiodo, Locarno; Teatro Paravento, Bellinzona; Teatro Villa, Milano.
"Circo Beckett", regia di Ludivin Breard, Luca Spadaro, Massimiliano Zampetti, con gli allievi del progetto didattico TDE

2008, "Pinocchio", regia di Luca Spadaro, con gli allievi del progetto didattico TDE è in scena allo Studio Foce, Lugano; Sala Wagner, Milano; Legnano; Sonvico; Caslano; Bedigliora; Viganello; Teatro Binario 7, Monza; Parco Ciani, Lugano
"E le nuvole oscurarono la luna", regia di Massimiliano Zampetti, con gli allievi del progetto didattico TDE è in scena allo Studio Foce, Lugano; Sala Wagner, Milano

200, "Arianna e il labirinto", scritto e diretto da Luca Spadaro, con Anna Galante, Martina Rossi, Valentina Sala, Andrea Tibaldi, Maurizio Suraci, Massimilaino Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano
"L.A.D.R.I", spettacolo comico ideato e diretto da Massimiliano Zampetti, con gli allievi del progetto didattico TDE
"Come fu che il Titanic divenne leggenda", regia di Luca Spadaro, con gli allievi del progetto didattico TDE è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Paravento, Locarno
2006, "Le serve", di J. Genet, regia di Luca Spadaro, con Andrea Tibaldi, Maurizio Suraci, Massimilaino Zampetti è in scena allo Studio Foce, Lugano; Legnano; Gallarate

2004/2005, "Le relazioni pericolose", tratto dal romanzo di Laclos, drammaturgia di Luca Spadaro, con Anna Galante, Massimiliano Zampetti, Corrado Accordino è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Libero, Milano; Teatro Belli, Roma

2003, "Il cantico degli assassini", di Luca Spadaro, regia di Maria Maglietta, con Coco Leonardi è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Libero, Milano

2002, "Titania ovvero i segreti dell'amore, di Luca Spadaro, con Anna Galante è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Libero, Milano

2001, "Leggende metropolitane", di Luca Spadaro, con Coco Leonardi è in scena al CISA, Lugano; Teatro Libero, Milano

2000, "Avventura di un vecchio Dongiovanni", di Luca Spadaro, con Coco Leonardi è in scena allo Studio Foce, Lugano; Teatro Libero, Milano (2001)

1997, "La notte del ritorno", scritto e diretto da Luca Spadaro è in scena allo Studio Foce, Lugano

1996, "La inmortal / L'immortale", scritto e diretto da Luca Spadaro è in scena al Teatro comunale di Cordoba, Argentina; Festival Internazionale del Teatro, Lugano; Teatro dell’O.N.C., Mendrisio; Comuna Baires, Milano

1995, "La ballata dei matti", di Lorenzo Buccella, regia di Luca Spadaro, è in scena allo Studio Foce, Lugano

1994, "Storie d'amore", liberamente tratto da “Sogno di una notte di mezza estate”, di W. Shakespeare, partitura e regia di Luca Spadaro, è in scena al Palazzo dei Congressi, Lugano

1993, "1893", liberamente tratto da “Tre sorelle” di A. Checov, partitura e regia di Luca Spadaro, è in scena al Palazzo dei Congressi, Lugano
"La storia del soldato", di Stravinsky-Ramuz, regia Luca Spadaro, è in scena allo studio Foce, Lugano

1992, "Giorni felici", di S. Beckett, regia Luca Spadaro, è in scena al Palazzo dei Congressi, Lugano